Error message

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in menu_set_active_trail() (line 2394 of /membri/catalite/luoghi/includes/menu.inc).

PASSEGGIATA SENSORIALE TRA MAGLIA E SCIAURA

1^ tappa:
la mappa di Comunità
Piazza Municipio




DESCRIZIONE DEL PERCORSO: La passeggiata attraversa Sarconi, dalla piazza principale del paese al centro storico, fino al parco fluviale e ai campi coltivati, un tempo veri e propri giardini appartenuti all’ultimo feudatario del luogo, il principe Pignatelli. È possibile visitare le piccole stradine storiche coi portali restaurati, le casette addossate una all’altra, le Chiese e le Cappelle, antiche testimoni della devozione e della religiosità del paese.
Il piccolo centro della Val d’Agri occidentale è circondato da due fiumi: il Maglia immerso nella boscaglia, con le rive piene di ciottoli, il Ponte Vecchio della fine del ‘500, ancora in piedi intatto dopo secoli e lo Sciaura che costeggia il lato opposto del paese, lungo i campi coltivati. Un imponente acquedotto, ormai monumento storico di grande rilevanza architettonica, risalente agli anni dell’unità d’Italia, troneggia nella piana di Sarconi, paese insolito della Basilicata potentina, perché si è sviluppato nella vallata di un’ area collinare mite e rigogliosa.
Per avere informazioni storiche più dettagliate è possibile visitare la piccola e attrezzata Biblioteca Comunale e il Museo etnografico e della civiltà contadina.

DURATA DEL PERCORSO: circa 1,5 ore conservando un’andatura lenta che consente la lettura delle bacheche e l’osservazione dei luoghi.
LUNGHEZZA DEL PERCORSO: circa 3,400 km
TERRITORIO: area pianeggiante con una breve risalita (Port’ Abbasc’ ) tra il parco fluviale e la ripresa della passeggiata nel centro storico (Vico III pretoria)
ALTITUDINE: m. 636 s. l. m.
ABBIGLIAMENTO: comodo, è preferibile indossare una tuta, delle scarpe da ginnastica in primavera e in estate, degli scarponcini in autunno e in inverno. È consigliato un k-way per la pioggia, una borraccia, la macchina fotografica e tanta curiosità e spirito d’osservazione!
STRUMENTI: è preferibile scaricare la mappa del percorso presente sul sito, in cui le 12 tappe relative alla narrazione sono indicate insieme alle strade di riferimento .
DIFFICOLTA’: bassa, la passeggiata è accessibile a tutti e a tutte le età!
LA SENSORIALITA’: le narrazioni raccolte dall’immaginario collettivo che lega la popolazione sarconese in un rete di relazioni, hanno dato vita ad un racconto trascritto e illustrato in 12 bacheche che narrano la storia e le vicende del paese come pagine di un libro a cielo aperto.
Visitare Sarconi attraverso questo percorso, vuol dire guardarsi intorno con gli occhi dell’anima, utilizzando non solo la vista, ma l’olfatto, il gusto, l’udito e il tatto, concentrandosi sui suoni, i profumi, i sapori, le immagini e le superfici che racchiudono la storia del paese, il suo passato e il suo futuro.

loghi